10 cose costose acquistate da Bill Gates

Indice degli argomenti trattati

Benvenuti su Top Video Italia. Eccoci con un nuovo articolo che vi farà conoscere le “10 cose costose acquistate da Bill Gates”.

Per gran parte del 21esimo secolo, Bill Gates, è stato l’uomo più ricco del mondo, ma a causa del suo debole per la beneficienza e la filantropia, il suo patrimonio netto si è stabilizzato intorno ai 100 miliardi di dollari, venendo spesso superato da due super ricchi come Jeff Bezos e Elon Musk.

Gates, una volta, disse che il denaro per lui non ha importanza ed oltre ad una certa somma, tutto il resto è utile solamente per aiutare le persone più povere.

Ma anche se il ricco uomo d’affari ha regalato il 27% del suo patrimonio nel corso della sua vita, non può fare a me no di godersi i lussi che può tranquillamente permettersi.

Dopo aver lasciato Harvard e fondato Microsoft, Bill Gates, è diventato il miliardario più giovane del mondo a 31 anni e da allora i suoi guadagni non hanno mai smesso di crescere, dai Jet privati alle case lussuose alle piscine, sono infiniti i beni di lusso da lui posseduti.

Andiamo subito a vedere le 10 cose più lussuose che possiede!

10 cose costose acquistate da Bill Gates: Case

Bill Gates, ha esattamente il portafoglio immobiliare che vi aspettereste da un miliardario.

Ha una villa a Washington del valore di 126 milioni di dollari in una proprietà della grandezza di 20 mila metri quadri.

Ci ha messo 7 anni e ha investito 63 milioni di dollari per la costruzione di tutto il complesso, acquistato da lui nel 1988, per 2 milioni di dollari.

Nel 2014, ha anche acquistato i 92 ettari di un ranch, in California, per 18 milioni di dollari.

La proprietà, include anche una casa per gli ospiti, il suo ufficio personale, un ranch, un veterinario, un frutteto e cinque fienili.

Questa tenuta, prima di essere acquistata da Gates, era di proprietà di Jenny Craig.

Bill, comunque, possiede anche un altro allevamento di cavalli a Wellington, in Florida, acquistato per 8,7 milioni di dollari nel 2013, per la figlia Jannifer che è una patita di equitazione.

E come se non bastasse, ne possiede un altro nello stato del Wyoming, dal valore di 9 milioni di dollari appartenuto un tempo da Buffalo Bill e della grandezza di quasi 200 ettari.

Oltre a queste, possiede tante altre proprietà tramite la sua società di investimenti tra cui il Charles Hotel a Cambridge, in Massachusetts, il Four Season Hotel e il Ritz-Carlton a San Francisco, dal valore di 200 milioni di dollari.

Xanadu 2.0

Il fiore all’occhiello delle sue proprietà è la Xanadu 2.0. Ci sono voluti 7 anni e 63 milioni di dollari per costruire la Xanadu 2.0.

Xanadu, è la tenuta immaginaria di Charles Foster Kane, il personaggio principale del film Citizen Kane, da cui Bill Gates ha preso ispirazione.

L’abitazione, è assolutamente enorme ed è piena di dettagli Hi-tech e, secondo quanto riferito, Gates paga circa 1 milione di dollari all’anno di tasse sulla proprietà.

Per completare tutta la struttura, sono stati necessari 152 mila metri cubi di legno di abete Douglas.

Sono stati impiegati 300 operai di cui, 100 elettricisti per la sua costruzione.

La casa, è integrata nell’ambiente circostante ed ha una regolazione automatica della temperatura.

All’interno, troviamo un’enorme sala ricevimenti da 200 persone, un camino in pietra calcarea, uno schermo da 7 metri di larghezza, 24 bagni, sei cucine, un piccolo cinema da 20 posti con poltrone e macchina per i pop corn, un campo sportivo, un garage che può ospitare fino a 23 automobili ed un garage sotterraneo da 10 auto.

Un dipendente Microsoft, ha pagato 35 mila dollari, solo per poter fare un tour della casa.

10 cose costose acquistate da Bill Gates: Piscine

10 cose costose acquistate da Bill Gates- piscine

Abbiamo visto le immense proprietà di Bill Gates ed è ovvio, che non potrebbero mancare le piscine nella sua enorme tenuta di Washington.

Gates, ha una serie di elaborate piscine che iniziano con una cascata naturale che sfocia in una piscina da 20 metri.

Questa piscina, è contenuta in un particolare edifico da 120 metri quadri e, come se questo non fosse abbastanza, la piscina è dotata di terrazzo all’esterno, spogliatoi, pavimenti pregiati ed un sistema musicala all’avanguardia in grado di trasmettere la musica anche sott’acqua.

Ad ogni ospite della piscina, viene fornito un pin che interagisce con i sensori in ogni stanza del fabbricato, a seconda delle loro preferenze in fatto di musica, riscaldamento ed illuminazione.

Ogni stanza, inoltre, è dotata di uno schermo touch per poter controllare tutto l’ambiente circostante.

Tutto ciò è stato costruito nel 1995 investendo 60 milioni di dollari.

Opere d’arte

Una delle caratteristiche più interessanti di Xandu 2.0, sono le centinaia di schermi piatti che, interagendo con il pin dei visitatori, impostano sulle pareti le opere d’arte che più si sposano con i loro interessi.

Le opere d’arte, possono essere modificate semplicemente con il tocco su un pulsante. Il valore di questo sistema Hi-Tech è di 150 mila dollari.

Le preferenze degli ospiti possono essere impostate ma, se si ha poco tempo, tali preferenze possono essere calcolate tramite dati demografici generali come età, sesso e livello d’istruzione.

Ma Gates, non possiede solo opere d’arte digitali, infatti, nella sua ampia collezione sono presenti quadri di Homer Winslow, Hassan, George Bellows, William Merritt Chase ed una illustrazione fatta a mano da Leonardo da Vinci per un valore totale di 125 milioni di dollari.

Con tutte queste opere d’arte, la casa di Gates, potrebbe benissimo essere un vero e proprio museo.

10 cose costose acquistate da Bill Gates: Jet privato

In un’intervista con Ellen DeGeneres, Bill Gates, ha rivelato di aver fatto solo due acquisti stravaganti da quando è un miliardario ma il più stravagante, di gran lunga, è un bombardiere BD 700 Global Express, con posti a sedere per 19 persone ed un prezzo di 40 milioni di dollari.

Inoltre, possiede anche un Jet, il Gulfstream g650 che può ospitare fino a 16 passeggeri.

Da molti, è considerato come il Jet privato più lussuoso al mondo.

Il Jet è suddiviso in 3 sezioni, la cabina di pilotaggio, la zona riservata all’equipaggio e poi la zona lussuosa per i passeggeri con tutti i comfort possibili.

Porsche

10 cose costose acquistate da Bill Gates - porche

L’altra spesa bizzarra di cui parlava Gates, è la sua Porsche, acquistata subito dopo essere diventato milionario.

La Porsche 959, color argento è di una bellezza rara.

Bill, acquistò per la prima volta una Porsche 911 nel 1979, era un modello blu, ma non aveva niente a che vedere con la 959.

Infatti, la Porsche 959, è l’auto più lussuosa ed impressionante costruita dalla casa automobilistica tedesca ed è forse la più bella macchina degli anni 80.

Questo Twin Turbo, è equipaggiato con un cambio manuale a sei marce ed arriva da 0 a 100 km orari in 3 secondi e può raggiungere i 315 Km orari.

Appena uscita sul mercato, la Porsche, aveva un valore di 250 mila dollari, ma attualmente l’automobile di Gates, è diventata un assoluto oggetto da collezione e si stima valga circa 10 milioni di dollari.

10 cose costose acquistate da Bill Gates: Libreria

10 cose costose acquistate da Bill Gates -libreria

Tutti sanno che Bill Gates, è un lettore vorace e possiede una sbalorditiva biblioteca da 640 metri quadri, sormontata da una grande cupola con incisa una citazione del Grande Gatsby che recita:

” Aveva percorso una lunga strada lungo questo prato azzurro e il suo sogno doveva sembrargli così vicino che non poteva non afferrarlo”.

La biblioteca, presenta anche due scomparti segreti ed oltretutto, nella sua immensa collezione, è presente il Codex Leicester, un manoscritto di Leonardo Da Vinci, acquistato all’asta per quasi 31 milioni di dollari nel 1994, portandolo ad essere il manoscritto più costoso da lui posseduto.

Il valore totale di tutti i libri in possesso di Bill Gates, è di circa 60 milioni di dollari.

La biblioteca, è vietata a chiunque tranne che agli ospiti illustri.

L’alfabetizzazione, è un argomento che sta molto a cuore a Bill Gates, infatti grazie alla Bill e Melinda Gates Foundation, crea ogni anno biblioteche senza scopo di lucro in 50 paesi diversi per cercare di garantire a bambini ed adulti testi gratuiti.

Trampolini elastici

Bill Gates, ama le sue figlie e fin dalla loro tenera età, ama assecondare ogni loro desiderio.

Immaginate quanto potessero essere felici di sapere che Bill, aveva costruito per loro un’intera struttura al coperto, ricca di tappeti elastici dove potersi divertire giorno e notte.

La struttura è grande oltre 750 metri quadri e comprende anche un bagno turco, una sauna, spogliatoi maschili e femminili, e tutto questo in aggiunta ad una serie di campi da basket, tennis e naturalmente le leggendarie piscine di Bill.

Una struttura niente male dove potersi divertire e rilassare, non credete?

Un ruscello e la spiaggia

Bill Gates, è diventato una persona famosa molto tempo fa, perdendo di fatto la sua privacy.

Per lui è difficile allontanarsi dalle luci della ribalta e, per cercare di rilassarsi, passa le giornate ai piedi di un ruscello con annessa spiaggia, installato all’interno della sua proprietà.

Nel ruscello, sono presenti salmoni e trote, e per riuscire a mettere insieme una spiaggia degna di questo nome, è stata importata della sabbia direttamente dai Caraibi.

Si stima, che solamente per importare la sabbia, abbia speso addirittura, 2 milioni di dollari.

I costi di manutenzione della spiaggia e del ruscello, ammontano a circa 500 mila dollari ogni anno.

Fondo d’investimenti

Forse, il possedimento più oneroso di Bill Gates è il suo fondo d’investimenti Bill e Melinda Gates Foundation, che negli ultimi decenni, ha già regalato 30 miliardi di dollari in progetti no profit e donazioni.

Sebbene gran parte delle sue finanze siano ancora impegnate in Microsoft, Bill ha anche avviato un fondo patrimoniale con la mission di tutelare l’ambiente e rivoluzionare il mercato dell’energia, investendo 1 miliardo di dollari in startup che hanno in progetto di ridurre le emissioni globali.

Il fondo attinge alle risorse di miliardari come Mukesh Ambani, Jeff Bezos, Michael Bloomberg e Jack Ma, tutte personalità in linea con il pensiero di Bill.

Continuate a seguirci sul nostro blog per scoprire altre cose interessanti.

Come sempre grazie per aver letto.

A presto!

Clicca per votare questo articolo!
[Totale: 0 Media: 0]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi l'articolo

Facebook
LinkedIn
Twitter
Email
WhatsApp

Altri Articoli