10 strani fenomeni naturali apparsi nel mondo

Indice degli argomenti trattati

Il momento tanto atteso, dei fenomeni naturali è finalmente arrivato. Benvenuti in questo nuovo articolo dedicato ai “10 strani fenomeni naturali”.

La natura può essere incredibilmente potente.

Un terremoto può far crollare interi edifici e far franare le montagne e le cascate del Niagara hanno una potenza tale da spazzar via i palazzi.

Tutti voi sarete anche a conoscenza della potenza distruttiva degli uragani, delle valanghe, degli incendi, inondazioni, maremoti, sciamo di uccelli e temporali.

Ma se pensavate che madre natura non avesse altri assi nella manica, vi sbagliate di grosso!

Infatti, anche se meno conosciuti, ci sono fenomeni nel mondo davvero distruttivi.

Oggi, siamo qui per farveli conoscere.

Siete pronti? Iniziamo subito!

10) Alberi nel bozzolo

Nel 2010, l’equivalente di 10 anni di pioggia, si sono riversati sulle città e sui villaggi pakistani in meno di una settimana devastando completamente le aree colpite da questa catastrofe.

Ma tutto ciò ha portato ad un effetto collaterale inaspettato.

Infatti, in alcune aree del Pakistan, milioni di ragni si sono arrampicati sugli alberi per sfuggire alle crescenti acque alluvionali.

Questi ragni, hanno costruito enormi ragnatele avvolgendo completamente gli alberi per cercare di salvarsi dall’acqua che ha impiegato giorni e giorni per placarsi.

Queste ragnatele, hanno trasformato gli alberi in degli enormi bozzoli spettrali.

Un fenomeno del genere non si era mai visto prima.

Ma non è stato tutto negativo.

Infatti, in quelle zone, si è anche registrato un numero altamente inferiore di zanzare rispetto alla normalità.

L’acqua stagnante, ha infatti attirato l’attenzione delle zanzare che sono poi rimaste intrappolate nelle ragnatele.

É calato anche il numero degli incendi e dei casi di malaria.

9) Tornado di fuoco

10 strani fenomeni naturali tornado di fuoco

Nell’agosto del 2018, uno dei più grandi incendi boschivi della California, attraversò il fiume di Sacramento, iniziando ad ardere nei pressi del centro abitato.

Mentre i residenti cercavano di scappare via dalla zona, videro davanti ai loro occhi una scena da film di fantascienza.

Un enorme tornado di fumo e fuoco, prese vita arrivando ad avere una grandezza di 5500 metri d’altezza con la forza simile a quella di un vero e proprio tornado.

Questo impressionante fenomeno durò per circa un’ora.

Ma perché si è creato questo fenomeno da film apocalittico?

Il tornado di fuoco, si è generato perché l’aria calda salendo dal suolo ha iniziato a vorticare verso l’alto.

Solitamente, questi fenomeni sono di piccola intensità e di breve durata, perché l’aria salendo di solito dissipa il suo calore, ma stavolta non è andata così.

L’aria, salendo raccoglieva braci ardenti e detriti infiammati ad una temperatura di quasi mille gradi.

Questo fenomeno, è estremamente pericoloso perché non è prevedibile, e lascia dietro di se solamente distruzione dopo il suo passaggio.

8) 10 strani fenomeni naturali: Cascate Horsetail

Da dicembre ad aprile, nel parco nazionale di Yosemite, in Cile, si assiste allo scioglimento della neve dalle montagne, che scorre a valle sul bordo orientale del promontorio, formando quelle che sono note come cascate Horsetails o crine di cavallo.

Questa è una vista mozzafiato, in uno dei parchi nazionali più belli del mondo.

Queste cascate, sono colpite dai raggi solari ad una determinata angolazione, dando l’effetto ottico che dalle montagne scenda una cascata dorata.

L’effetto non dura per tutto l’anno, e queste cascate di fuoco, attirano i curiosi di tutto il mondo che vogliono avere l’opportunità di vedere l’affascinante bagliore rosso e arancio che dura da 7 a 10 giorni intorno alla fine di febbraio.

Ma questo spettacolo, non è mai garantito ed è visibile solo da chi ha la fortuna di trovarsi lì al posto giusto ed al momento giusto.

7) Sole Nero

Durante l’inverno, la primavera e l’autunno, in luoghi come il Regno Unito e la Danimarca, migliaia di storni si riuniscono per spostarsi in altri territori.

Ma il miglior periodo per poter vedere questo fenomeno è quello estivo, al tramonto, quando migliaia di uccelli si uniscono e volano all’unisono cercando un posto dove appollaiarsi.

Se un predatore si avvicina ad uno di questi stormi, tutti gli uccelli iniziano ad attaccarlo contemporaneamente.

Questi uccelli volano insieme e, sembrano una messa nera che balla nel cielo.

6) 10 strani fenomeni naturali: Nuvole Perforate

Se avete familiarità con le scie di condensazione, quei fili sottili di nuvole che sono prodotte dai gas di scarico degli aerei, in alto nel cielo, può essere che abbiate già visto una nuvola perforata.

Se non ne avete mai vista una, allora rimarrete davvero sorpresi.

Questo fenomeno, che sembra il prodotto di qualche azione aliena, è causata da rapido congelamento di una determinata porzione di nuvole che si cristallizzano lasciando poi visibilmente un buco nel cielo.

La porzione di nuvole cristallizzata, precipita velocemente verso il suolo e successivamente evapora.

Questo, è chiamato processo Bergeron, ed è anche facilmente dimostrabile in laboratorio.

Quindi non è nulla di sovrannaturale ma, sicuramente, guardare un qualcosa del genere nel cielo fa sempre un certo effetto.

5) Ghiaccio d’aria

Se passeggiate in una foresta in una fredda mattina d’inverno, potreste scambiare questo ghiaccio per uno strano animale.

Ma questi rari fili delicati, che sembrano capelli bianchi, che spuntano dai rami in decomposizione sono semplicemente un fenomeno naturale.

Quando si presentano le giuste condizioni, di solito durante un inverno umido, soprattutto quando la temperatura scende sotto lo zero, questo fenomeno può avere vita.

Gli scienziati, hanno studiato per anni questo fenomeno, ed hanno scoperto, che a facilitare il tutto è un fungo, chiamato Exedy ops, un fungo micelio.

Questa scoperta fu fatta da Alfred Wegener, che iniziò a studiare questi capelli di ghiaccio dopo averli notati su un legno.

All’inizio pensava fossero ragnatele ma successivamente i suoi studi hanno portato alla correlazione tra il ghiaccio ed i funghi.

4) Nuvole lenticolari

Guardare le nuvole che fluttuano sopra le cime delle montagne è un’esperienza incredibile, e questo fa capire, quanto la natura possa regalarci sempre delle cose magnifiche.

A volte, le nuvole si adagiano sulle cime delle montagne. Sono chiamate nuvole lenticolari ed hanno l’aspetto di una cupola in bilico sulla cima.

Queste nuvole, possono apparire in qualsiasi modo, ma di solito, si formano quando l’aria sale verso il cielo e si condensa.

Spesso assomigliano ad un cappello e la loro caratteristica è quella di rimanere assolutamente ferme.

Magari amano essere ammirate!

3) 10 strani fenomeni naturali: Supercelle

Avete mai guardato il cielo a maggio oppure a giugno ed avete notato un’enorme nuvola compatta con una grossa forma sferica?

Bene probabilmente avete guardato una supercella.

Le supercelle dei temporali, sono grandi e terribilmente spaventose e possono apparire ovunque nel mondo durante le condizioni atmosferiche ideali per la loro creazione.

Molto spesso appaiono nelle pianure degli Stati Uniti e durano generalmente 2 o 3 ore.

Spesso si dividono in due, creando due tempeste distinte e separate che si muovono in direzioni opposte.

Le supercelle, di solito, producono enormi quantità di grandine e piogge torrenziali, venti forti e consistenti abbassamenti della temperatura.

Ci sarebbero tantissimi dettagli tecnici da poter dire sulle supercelle, e loro stesse, sono fonte di studi da parte degli scienziati perché sono dei fenomeni davvero molto pericolosi.

2) Onde anomale

10 strani fenomeni naturali onde anomale

Immaginate di essere su un transatlantico quando, un muro d’acqua alto 30 metri, viene verso di voi con la forza di un treno in corsa.

No, non stiamo parlando degli Tsunami che, solitamente sono di piccole dimensioni nel mezzo dell’Oceano, e poi diventano enormi man mano che si avvicinano alla riva.

Stiamo parlando delle famose onde anomale, che, pur essendo state studiate per anni dagli scienziati, non si sa ancora cos’è che le causa, anche perché spesso si creano in aperto oceano anche durante le giornate più limpide.

Fino a 15 anni fa, si pensava che queste onde fossero solamente un mito, ma adesso si sa bene che sono reali e decisamente molto pericolose per le navi.

1) Fiori del gelo

Questo fenomeno, sembra essere uscito direttamente dal film di animazione Frozen, che mette in mostra favolosamente la bellezza naturale dell’inverno e ci ricorda perché dovrebbe essere la nostra stagione preferita.

I fiori del gelo, sono una delle formazioni più delicate del ghiaccio in natura.

Non sono realmente attaccati alla vegetazione o al terreno che li ospita, e sono formati da una brina cristallina che compare quando il vapore acqueo fuoriesce dalle superfici ghiacciate incontrando l’aria fredda.

Per la formazione di questi fiori non deve esserci vento, ed una differenza di almeno 15 gradi centigradi tra l’atmosfera e la superficie ghiacciata.

Questo vuol dire che questi fiori, possono essere trovati quasi esclusivamente nelle regioni polari, sebbene l’anno scorso sono stati visti anche negli Stati Uniti.

Solitamente si verificano nei primi giorni di gelo.

Siamo arrivati alla fine di questa nostra classifica!

Quale fenomeno vi è piaciuto di più? Scrivetelo nei commenti in fondo all’articolo.

Per oggi è tutto, mi raccomando, assicurati di dare un’occhiata agli altri interessanti articoli presenti sul blog.

Grazie per aver letto questo articolo, ti aspetto nel prossimo!

A presto!

Clicca per votare questo articolo!
[Totale: 1 Media: 5]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi l'articolo

Facebook
LinkedIn
Twitter
Email
WhatsApp

Altri Articoli