Gli stadi del campionato europeo di calcio

Indice degli argomenti trattati

Ti sei mai chiesto quali sono stati gli stadi del campionato europeo di calcio 2021?

Le migliori squadre d’Europa si sono sfidate in alcuni dei migliori stadi d’Europa, e alcuni di questi sono anche strutture che vanno oltre la leggenda.

Per celebrare il 60° anniversario della competizione, il Campionato Europeo, si terrà in 12 paesi diversi.

Non avrebbero potuto scegliere un anno peggiore per ospitarlo in più paesi ma in ogni caso tutto potrebbe andare per il meglio, con il senno di poi sarebbero stato tutti bravi a prevedere il 2020.

Comunque entriamo nel merito, ed ecco gli stadi per l’euro 2020 (o 2021).

Beh, è rimasto euro 2020 perché avevano già fatto il merchandising, il marketing e cose del genere.

Adesso mettetevi comodi per conoscere gli stadi di Uefa euro 2020 dal più piccolo al più grande!

Parken

Il Parken è casa della squadra nazionale di calcio della Danimarca ed è il più grande del paese.

Ha un design piuttosto interessante.

Sembra proprio un tipico stadio di calcio nordico con un singolo supporto su ogni lato e un tetto che lo copre interamente.

È uno stadio abbastanza carino ma sicuramente con delle regole molto rigide.

Gli stadi del campionato europeo di calcio 2021: Aviva Stadium

L’Aviva Stadium è stato vincitore del premio per lo stadio con l’aspetto più simile ad una serra.

È la patria sia della nazionale di calcio, che quella di rugby dell’Irlanda.

L’esterno traslucido è qualcosa di incredibile da vedere.

L’unico svantaggio potrebbe essere che l’europeo si svolgerà in estate e magari non protegge gli spettatori dal soffocante sole irlandese.

Ma non è detto che sia un problema!

Hampden park

L’Hampden Park è lo stadio nazionale della Scozia ed ha una ricca storia calcistica.

Un tempo era lo stadio più grande del mondo, raggiungendo una capacità di picco di centocinquantamila posti, che è abbastanza incredibile considerando la popolazione di Glasgow.

Oggi sembra un pò invecchiato ma non è affatto un brutto stadio.

Bisogna portare rispetto ad uno stadio che era il più grande del mondo per quasi 50 anni ma sì, ammettiamo che non è uno dei migliori d’Europa.

L’estadio San Mames!

Adoro questo stadio in modo particolare.

C’è uno schermo gigante all’esterno e non all’interno dello stadio.

Parlando dell’esterno, ha uno dei design più belli del mondo.

Questa video, ve lo assicuro, non gli rende giustizia.

Dai un’occhiata a questo magnifico stadio, imponente come una montagna ma delicato come un fiore.

Ovviamente non sono l’unico che pensa che sia una struttura incredibile.

Si dice che la gente del posto fosse così ansiosa di iniziare a vedere le partite nello stadio che si è trasferita nei pressi dello stadio prima che fosse ancora finito.

Non li biasimo!

Gli stadi del campionato europeo di calcio 2021: La Johan cruyff Arena

La Johan cruyff arena prende il nome dal leggendario calciatore olandese che ha fatto la storia dell’olanda nel mondo.

johan cruyff arena

Questo stadio ha di recente ha subito una ristrutturazione che si è concentrata principalmente sull’esterno.

L’aspetto è cambiato abbastanza radicalmente rispetto a come si presentava in passato, mi piace molto il nuovo look e mi piace che il tetto retrattile dello stadio sia trasparente, il chè è molto bello soprattutto in serate con il cielo stellato.

 L’arena nationala è un altro stadio con tetto retrattile, anche se è uno stile di tetto completamente diverso dagli altri.

L’esterno è un simile alla detrusche bank arena, ma non è un plagio anche se è stato progettato dallo stesso architetto.

Come si dice, se un qualcosa funziona bene, perchè cambiarla?

L’interno è abbastanza elegante anche se gli schermi video potrebbero essere un po’ più grandi.

Ma quando guardi cosa li tiene in posizione, capisci subito perché non sono più grandi!

La Pushkas Arena

La Pushkas Arena è il nuovo brillante stadio nazionale ungherese.

Costruito sul sito del vecchio stadio nazionale, è uno stadio di assoluto spessore.

 Prende il nome dal leggendario puskas, capitano dell’Ungheria durante la loro età d’oro.

Questo stadio spettacolare non è troppo dissimile dalla donbass arena, che è uno degli stadi più belli di tutta l’ europa, ma penso che questo sia ancora meglio.

E’ uno stadio increibile, davvero.

Questo è il nostro video dedicato agli stadi di Euro 2020!

Gli stadi del campionato europeo di calcio 2021: Krestovsky stadium

Il krestovsky stadium, come forse saprai, è stato costruito per la coppa del mondo 2018.

Il design dovrebbe assomigliare a un disco volante, ed in effetti, a guardarlo bene, sembra proprio un’astronave.

Gli stadi del campionato europeo di calcio

A differenza della maggior parte delle astronavi, però, ha un tetto retrattile, che non sarebbe una grande idea per i viaggi nello spazio.

Comunque è un bel stadio anche se ancora non si riesce a capire lo scopo di quegli enormi spuntoni.

Immagino sia li solo per estetica.

Lo stadio olimpico di Baku

Lo stadio olimpico di baku non è proprio uno stadio olimpico.

Immagino che il nome Baku European Game Stadium gli sia stato dato per aumentarne l’importanza.

La facciata esterna si può illuminare di tutti i colori dell’arcobaleno e mi piace che si possa vedere anche dall’interno dello stadio.

I sedili più o meno compongono i colori della bandiera dell’Azerbaigian.

Non so se fosse intenzionale, probabilmente lo era.

L’ovvio svantaggio di questo stadio è che potresti aver bisogno di un binocolo per guardare la partita se capiti in un posto molto lontano dal terreno di gioco.

Lo stadio olimpico di Roma

 Lo stadio olimpico di Roma, a differenza dell’ultimo, è un vero stadio olimpico, avendo anche ospitato le olimpiadi del 1960. All’epoca non assomigliava per niente a com’è adesso.

Le migliorie risalgono alla coppa del mondo del 1990 ed altri lavori sono stati fatti nel 2008.

L’interno è stato rinnovato anche se tutto sommato è una costruzione di livello abbastanza semplice.

Ancora una volta la disposizione dei seggiolini non è l’ideale ma gli spettatori sono comunque molto più vicini al campo rispetto all’olimpico di baku.

Gli stadi del campionato europeo di calcio 2021: L’Allianz arena

L’allianz arena è famosa per il suo esterno rigonfiato che cambia completamente colore.

Infatti è stato il primo stadio al mondo ad avere questa capacità.

Emette così tanta luce che a quanto pare puoi vederlo dalle cime delle montagne, infatti tutti in austria controllano a distanza che tutto vada bene.

Gli stadi del campionato europeo di calcio

A parte gli scherzi questo stadio è ormai un’icona mondiale.

Anche se non ti piace il bayern monaco devi ammettere che l’interno è davvero mozzafiato, è tutto incredibile ad essere onesti.

Ultimo ma non meno importante, la patria del calcio inglese!

Lo stadio di Wembley

Lo stadio di Wembley è la struttura più grande del torneo quindi non sorprende che ha ospitato la finale.

E’ il secondo stadio più grande d’Europa ed ha più posti a sedere di qualsiasi altro stadio al mondo.

Gli stadi del campionato europeo di calcio

La caratteristica più riconoscibile di Wembley il suo enorme arco, è il più grande del mondo ed è una parte iconica dello skyline di Londra.

Questi erano gli stadi del campionato europeo di calcio 2021!

In Conclusione: HA VINTO L’ITALIA!

Beh in conclusione, ha trionfato l’Italia!

Non abbiamo altro da dire, questi erano gli stadi del campionato europeo di calcio 2021 vinto dall’Italia!

Ci vediamo nel prossimo articolo, ciao!

PS: Seguiteci sul nostro canale YOUTUBE!

Dove si è giocata la finale degli Europei di calcio nel 2021?

La finale di Euro 2020 si è giocata a Wembley, tra Inghilterra e Italia.

Chi ha vinto gli Europei nel 2021?

Gli europei del 2021 sono stati vinti dall’Italia.

Quali sono stati gli stadi di Euro 2021?

Gli stadi di Euro 2021 sono stati: Parken, Aviva Stadium, San Mames, Hampden park, Johan cruyff Arena, Pushkas Arena, Krestovsky stadium, Stadio Olimpico di Baku, Stadio Olimpico di Roma, Allianz arena e lo stadio di Wembley, teatro della finale.

Clicca per votare questo articolo!
[Totale: 0 Media: 0]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi l'articolo

Facebook
LinkedIn
Twitter
Email
WhatsApp

Altri Articoli