Le regole più strane del mondo: non ti sembreranno vere

Indice degli argomenti trattati

“Regole più strane del mondo” è il nuovo articolo tanto atteso di Top Video Italia. Benvenuti.

Se state programmando un viaggio in un paese nel quale non siete mai stati prima, è una buona idea studiare le leggi locali.

Si, le leggi di base sono uguali in tutto il mondo, per esempio non puoi rubare, non puoi fare risse per strada, truffare le persone o maltrattare gli animali, ma certe leggi stabilite in alcuni paesi, possono sembrare davvero strane e assurde.

Il più delle volte, ciascuna di queste regole, ha una storia ma questo non le rende meno sorprendenti, quindi andiamo a vedere subito cosa non si può fare in alcune parti del mondo!

Morire

La città norvegese di Longyearbyen, si trova nell’arcipelago polare delle Svalbard nell’Oceano Artico.

Le Svalbard, sono un’area con uno status speciale, quindi ci sono molte particolarità.

Quello che succede qui è davvero molto interessante.

Qui, sorge l’insediamento più settentrionale del mondo con circa mille residenti.

Fa molto freddo e il giorno e la notte polare si susseguono.

Per le strade si possono incontrare delle persone, ma raramente vedrete passeggiare degli anziani, perchè qui è vietato morire!

Se vivete qui e siete anziani o avete delle gravi malattie, verrete probabilmente spediti ad Oslo nel più breve tempo possibile, in modo da poter vivere i vostri ultimi giorni li programmando una degna sepoltura.

Suona molto inquietante e sicuramente spiacevole, soprattutto se la morte dovesse colpire qualcuno improvvisamente.

Il piccolo cimitero comunale è stato chiuso nel 1950 quando, si scoprì che i corpi li sepolti non si decomponevano, e questo è un problema molto più serio di quel che si possa pensare.

Nel 1918, l’epidemia di influenza spagnola devastò la città e costò la vita a molte persone che furono seppellite nel cimitero del luogo.

Ma 30 anni dopo, si scoprì, che il permafrost preservava i corpi e ciò significa, che anche le malattie venivano conservate ed era un grosso problema per la popolazione mondiale.

Da allora, è stato formalmente vietato di morire o meglio seppellire i morti.

Tuttavia, questa non è l’unica strana legge del luogo.

Infatti, ci sono anche divieti riguardanti i gatti, restrizioni sulla quantità d’alcool e ci sono dei parametri da seguire per chi porta un fucile in strada utilizzandolo per difesa in quanto gli orsi polari vengono spesso a far visita ai residenti.

Le regole più strane del mondo: Stregoneria

I tempi dell’inquisizione sono finiti da un bel pò, ma il Canada, proibisce ancora la stregoneria o per meglio dire punisce anche chi fa finta di praticarla.

Nell’articolo 365 del codice penale del Canada, si dice che si è colpevoli di un crimine anche se fingete di lanciare incantesimi o fingete di cercare un oggetto o una persona con l’ausilio delle forze occulte.

Non è un caso che il verbo fingere sia sempre presente.

Perchè, se siete una vera strega o un vero stregone, non subirete nessuna punizione, se invece fingete di esserlo vi aspetterà una piccola pena detentiva.

Immaginiamo che confusione il giorno di Halloween.

Probabilmente questa legge esiste per proteggere le persone dai ciarlatani e dai vari falsi sensitivi, ma resta il fatto che nel 2018, ci sia stata una richiesta di cancellazione della legge che però non è andata a buon fine.

Andare in bagno dopo le 22

Regole più strane del mondo- bagno-dopo-22

Si, e non potete nemmeno fare la doccia, questo è il tipo di divieto che si applica ai vecchi condomini in Svizzera, inoltre questa legge è davvero rispettata e potreste essere denunciati alla polizia per la sua violazione.

Ma qual è il motivo di questa restrizione?

Beh, a causa del rumore dell’acqua del bagno che crea dei rumori insopportabili svegliando i residenti che stanno già dormendo.

Se andate in bagno state attenti a non fare troppo rumore!

Praticamente, viene fissato un orario del silenzio, che ha inizio alle 22 e termina alle 7 del mattino.

Molto spesso, tuttavia, queste leggi in Svizzera, hanno solo un effetto locale, e per questo ci sono diverse associazioni di proprietari di casa che stabiliscono delle proprie regole per gli inquilini, comprese le regolamentazioni sull’utilizzo del bagno.

Tra l’altro, negli ultimi anni, le fabbriche svizzere, stanno iniziando a produrre delle valvole di scarico assolutamente silenziose così da dare modo agli inquilini di poter utilizzare il bagno in ogni momento della giornata anche se si hanno dei vicini molto scontrosi.

Le regole più strane del mondo: Masticare Chewingum

regole più strane del mondo -masticare chewingum

Probabilmente avrete già sentito di questo divieto in vigore a Singapore, ma non solo non si può masticare un chewingum, lì è anche vietato acquistarli o introdurli nel paese, a meno che non siano chewingum medici, acquistabili solamente in farmacia.

Le multe, per chi non rispetta questa legge, sono molto salate, e le motivazioni dietro questa ordinanza sono abbastanza semplici.

Le gomme da masticare rimangono incollate sull’asfalto, sui sedili dei mezzi pubblici, sui muri ed in tutti gli altri posti in cui poi ci sarebbe uno spreco di denaro per poterli ripulire.

Inoltre, quando ci fu l’inaugurazione della metro, i teppisti pensarono bene di imbrattare le porte attaccando su di esse le gomme da masticare.

Dopo questo avvenimento, le autorità hanno concluso che, le gomme da masticare avevano causato più problemi che benefici e le hanno bandite del tutto.

Adesso, a Singapore, non esiste più neanche una singola gomma attaccata nè nella metro nè per strada.

Le regole più strane del mondo: Fotografare i villaggi alpini

Regole più strane del mondo fotografare

I bei posti, sono fatti per essere fotografati e successivamente pubblicati sui social network, ma ciò non è legale in ogni parte del mondo.

Infatti, il comune svizzero di Bergen, ha introdotto un divieto sulle fotografie nel 2017, ed ogni disobbediente verrà multato di 5 dollari, dopo aver constatato il reato.

Tuttavia, il divieto non si applica ai cittadini che fanno fotografie dalle loro proprietà, nè alle foto riguardanti i matrimoni e neppure alle fotografie scattate dall’automobile o da un treno in corsa.

Ma quindi, che scopo ha questa legge?

La risposta è semplice, è una trovata pubblicitaria.

Infatti, lo scopo è quello di attrarre il maggior numero di visitatori possibile col pretesto che, dato che le foto sono vietate, possono ammirare questo posto meraviglioso solamente di presenza.

Ed anche perchè, le fotografie non renderanno mai il giusto merito alla splendida vista di Bergen, che nella realtà, assomiglia davvero ad un posto fiabesco.

Si, è una logica davvero strana, Bergen è anche piena di cartelli di divieto di fare fotografie, ma la strategia sembra funzionare.

Viaggiare indietro nel tempo

O per meglio dire, è vietato mostrare film la cui trama include i viaggi nel tempo.

Questa legge è stata approvata in Cina nel 2011.

I rappresentanti di film, radio e televisione hanno affermato, che le storie rappresentate in quel determinato argomento, parlano di realtà storiche fittizie e distorte, inoltre le autorità cinesi sono sempre state molto attente alle imprecisioni contenute all’interno delle varie rappresentazioni.

Tali rappresentazioni, non vengono quindi incoraggiate perchè alimentano la superstizione, minando il sistema statale Cinese.

Chi avrebbe mai pensato che Ritorno al futuro o X-man sarebbero stati così pericolosi.

Interrompere un matrimonio

Questa era una consuetudine in molti film dove, puntualmente, quando il prete diceva “…parli ora o taccia per sempre” c’era sempre qualcuno che interrompeva il matrimonio scappando poi via con la sposa o lo sposo.

Bene, nei film era possibile ma, in Sud Australia questo è vietato.

E non è uno scherzo, infatti è severamente vietato dalla legge interrompere un matrimonio (e anche un funerale) e chiunque dovesse ostacolare queste funzioni diverrebbe colpevole di un crimine dovendo poi pagare una multa di 10 mila dollari o addirittura 2 anni di carcere!

Il divieto vale per tutte le cerimonie sia laiche che religiose.

Rimanere in autostrada senza benzina

Le autostrade tedesche sono un luogo soggetto a regole speciali.

Tutte le autostrade in Germania, sono munite di aree ricreative speciali e corsie d’emergenza dove accostare in caso di guasto.

Fin qui nulla di strano, è vero, ma se doveste rimanere senza benzina fermandovi all’improvviso in autostrada sarete multati perchè, essendo strade a percorrenza molto veloce, l’arresto improvviso potrebbe causare incidenti ed il fatto che l’arresto sia dovuto alla mancanza di benzina non è un fattore attenuante.

Dopotutto, per logica, il conducente dovrebbe avere sotto controllo tutto, anche il livello di benzina.

Le regole più strane del mondo: Giocare con le palle di neve

Immaginiamo che in ogni paese dove sia presente la neve, i bambini siano liberi di giocare con le palle di neve, a volte lo fanno anche gli adulti, in tutto il mondo tranne che nella città di Severance in Colorado, perchè qui, quasi un secolo fa, questo gioco è stato bandito.

Suona come una bufala, ma è tutto vero, questa legge esiste, anzi esisteva davvero.

Risale esattamente ad un regolamento del 1920, che riporta testualmente il divieto di lanciare palle di neve.

Per molti anni nessuno ha mai provato ad abolire tale legge.

Per fortuna, nel 2018, un ragazzino di nome Dane Best, era in gita in un municipio della cittadina insieme ai suoi compagni di classe.

Quel giorno era presente anche il sindaco, che per l’occasione stava facendo conoscere le leggi della città ai bambini presenti, tra le quali il divieto di lanciare palle di neve.

A dir la verità, le autorità non hanno mai fatto rispettare tale divieto, e tra l’altro il sindaco Severns, non era neppure a conoscenza delle punizioni da dover adottare in caso di infrazione della legge.

Dane, dopo questo incontro, decise di iniziare una raccolta firme per l’abolizione del divieto preparando anche una presentazione dove spiegava le motivazioni per le quali l’autorità cittadina avrebbe dovuto cancellare la legge sottolineando il fatto che tutti i bambini devono avere il diritto di poter giocare con le palle di neve.

Grazie a ciò, dopo quasi 100 anni, questa legge è stata abolita ed il sindaco ha persino dato un premio a Dan per il suo impegno.

Quale è per te la legge più strana?

Se vuoi leggere articoli simili non devi fare altro che visitare il nostro blog.

Come sempre grazie per aver letto.

A presto!

Clicca per votare questo articolo!
[Totale: 0 Media: 0]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi l'articolo

Facebook
LinkedIn
Twitter
Email
WhatsApp

Altri Articoli