Le 10 razze di cane più pericolose al mondo

Indice degli argomenti trattati

Esistono animali molto pericolosi, i quali possono suscitare una sana dose di timore. Oggi con questo articolo parliamo dei cani e scopriamo quali sono le 10 razze di cane più pericolose al mondo.

Coccodrilli, serpenti, tigri o simili, hanno da sempre affascinato e spaventato le persone che, talvolta, sono state vittime dell’eccessiva aggressività di certe belve.

Un’aggressività che non può essere imputata, a caso, verso qualsiasi animale, soprattutto se parliamo dei nostri amici domestici, in particolare dei cani.

In realtà questo non è sempre vero. Esistono alcune razze di cani che, se addestrati in un certo modo, possono diventare molto pericolosi per chi si trova, sfortunatamente, a circolare dalle loro parti.

A tal proposito, è giusto sottolineare come questi cani non siano in realtà aggressivi per indole, fatta eccezione per pochissime razze, ma molto dipende dagli insegnamenti che gli vengono trasmessi dai proprietari, i quali hanno il potere di avviare l’animale verso una piacevole convivenza con l’uomo o stimolarlo alla violenza estrema.

Per questo abbiamo elencato dieci delle razze canine potenzialmente più pericolose, in grado di procurare lesioni anche gravi, se addestrate in modo errato.

Il Rottweiler

Al decimo posto troviamo il Rottweiler.

Il Rottweiler è un cane dalla corporatura massiccia che può pesare fino a 60 kg, e la cosa più sorprendente è che la maggior parte di questa massa è costituita da muscoli, il che lo rende agile e scattante, pronto a raggiungere in pochi secondi le proprie vittime.

Per non parlare delle mascelle, addirittura più potenti di quelle del famigerato PitBull.

Si è calcolato che il morso di un Rotweiler sprigioni una forza di circa 150 kg per centimetro quadrato.

Tutte caratteristiche che lo rendono un animale potenzialmente pericoloso, anche per la sua predisposizione genetica a proteggere e ferire.

Inoltre, la mancata socializzazione con altri essere viventi e le scarse capacità educative dei proprietari, contribuiscono a esasperare certi comportamenti di questa razza.

Il Boerbel

le-10-razze-di-cane-più-pericolose-al-mondo-Boerbel

Al numero 9 troviamo il Boerbel, quello che è considerato il più agile dei cani appartenenti alle varie razze dei mastini, ma anche quello più pericoloso.

Infatti, se il morso di un comune mastino può raggiungere la già considerevole soglia dei 226 kg per centimetro quadrato, il morso di un Boerbel arriva addirittura a superare i 270 kg per centimetro quadrato.

Una minacciosa forza distruttiva, che in realtà nasconde un temperamento molto affettuoso e protettivo nei confronti dei proprietari; caratteristiche queste, che lo ha reso particolarmente adatto al ruolo di guardiano.

Infatti, questa razza, può vantare una lunga storia di protezione delle persone e delle proprietà, ma anche di particolare aggressività verso gli estranei.

Inoltre, pure in questo caso, la mancata socializzazione e la scarsa educazione impartita dai proprietari, può renderlo un animale molto pericoloso.

Il Dogo Argentino

le-10-razze-di-cane-più-pericolose-dogo-argentino

Al numero 8 della nostra classifica tra le 10 razze di cane più pericolose troviamo il Dogo Argentino.

Gli esemplari di questa razza sono conosciuti soprattutto per il loro corpo incredibilmente muscoloso, qualcosa che in passato ha contribuito ad alimentare la loro fama di cani molto forti e pericolosi, e per questo adatti come cacciatori di selvaggina grossa.

In realtà questi cani, normalmente, non sono così dannosi per le persone, ma possono essere temibili predatori per altri animali più piccoli, presenti in famiglia.

Questo è dovuto soprattutto alla loro indole da cacciatori, un problema che può essere facilmente risolto, con un addestramento adeguato.

Oltretutto, se il Dogo viene allevato in un ambiente dove non mancano cure, affetto e attenzioni, può tranquillamente convivere con altri animali, arrivando persino ad accoglierli sotto la propria ala protettiva.

Le 10 razze di cane più pericolose: Cane da presa Canario

le-10-razze-di-cane-più-pericolose-canario

Al numero sette c’è il Cane da presa Canario o meglio conosciuto come il cane da caccia delle isole canarie, una razza addestrata per prendersi cura del bestiame, vista la loro imponente stazza.

Infatti la maggior parte degli esemplari di questa razza raggiunge i 60 kg di peso.

Il Cane da presa Canario è un animale dal temperamento forte e necessita di un adeguato addestramento per poter imparare a socializzare e controllare il proprio istinto.

Al contrario, un simile peso e uno scarso allenamento, possono costituire un mix molto pericoloso.

Sono diversi gli episodi dove, un esemplare di questa razza, ha aggredito l’uomo, provocando ferite piuttosto gravi.

Le 10 razze di cane più pericolose: Pastore del Caucaso

La posizione numero sei è occupata dal Pastore del Caucaso.

I pastori caucasici sono molto volitivi, assertivi e coraggiosi, dotati di uno spiccato istinto protettivo, in grado di salvare anche vite umane.

Tutte ottime qualità in un cane ben addestrato.

Al contrario, questi animali, possono essere estremamente feroci e difficili da controllare anche per lo stesso proprietario.

Le 10 razze di cane più pericolose: Il Cane Tosa

Al quinto posto c’è il cane Tosa.

Questo splendido esemplare arriva dal Giappone, un gigante da oltre 90 kg, una caratteristica che in passato lo rendeva particolarmente adatto ai combattimenti, e allevato per tale scopo, vista la sua imponente presenza.

Inoltre la forza del morso di un Tosa, pari a circa 226 kg per centimetro quadrato, la dice lunga sulla sua potenziale pericolosità.

Non a caso in diversi paesi del mondo è vietato allevarlo, a cominciare dal Regno Unito.

Pit Bull

Al quarto posto troviamo una delle razze più celebri per la loro aggressività, sto parlando del Pit Bull.

In realtà il Pit Bull è un animale piuttosto buono, ma complici diverse pellicole cinematografica, e le sconcertanti abitudini di qualche proprietario, che cerca di “abbruttire” l’animale per conferirgli uno sguardo minaccioso, hanno fatto si che questa razza venisse etichettata come la più pericolosa degli Stati Uniti.

Un altro dei motivi per cui le persone temono questa razza canina, è legato alla loro fama di combattenti.

Purtroppo, esistono molti criminali che torturano questi poveri animali e li addestrano ad essere particolarmente feroci, per poi sfruttarli in combattimenti tra esemplari della stessa specie, scommettendo sul possibile vincitore.

Un losco giro che ha inciso, molto negativamente, sulla reputazione del PitBull, il quale in realtà, è solo una vittima.

Il Chow

Al numero tre troviamo il Chow

Questo cane ha veramente una brutta reputazione, ed è considerato un animale domestico ad alto rischio.

Pur essendo molto protettivi nei confronti dei loro proprietari, la loro indole ribelle, spesso li porta fuori dal controllo degli stessi, procurando situazioni frenetiche e potenzialmente ad alto rischio per l’incolumità delle persone.

Basti pensare che il loro morso sprigiona una forza di quasi 100 kg per centimetro quadrato, è facile intuire come sia meglio evitare che un “animaletto” simile scorrazzi indisturbato per la casa, ignorando gli ordini del padrone.

Anche in questo caso, se adeguatamente addestrato e allevato in un ambiente sano e prodigo di affetto, il Chow diventa un ottimo cane da guardia e compagnia.

Il Fila Brasileiro

le-10-razze-di-cane-più-pericolose-fila-brasileiro

Alla posizione numero due troviamo il Fila Brasileiro, una specie canina sviluppata in Brasile e che grazie al suo aspetto spinoso, incute particolare timore.

Vista la sua notevole aggressività e il temperamento impetuoso, il Fila Brasileiro è impiegato come cane da guardia, come cane da bestiame o come cane da caccia per il monitoraggio e il controllo di selvaggina di grandi dimensioni. Questo anche grazie alle sue spiccate doti di tracciamento.

E’ inutile sottolineare come anche nel caso del Fila Brasileiro, se scarsamente addestrato, può diventare un animale molto pericoloso.

Il Lupo Ibrido

Al primo posto della nostra classifica troviamo il Lupo Ibrido, una razza che in molti stati è già vietato possedere come animale domestico, a causa della sua natura genetica di un lupo.

Questi cani possono essere piuttosto imprevedibili, infatti alcuni esemplari possono ereditare i tratti classici di un cane mentre altri possono distinguersi per i tratti propri del lupo.

Qualcosa che associato a un morso di oltre 180 kg per centimetro quadrato e a un’indole decisamente imprevedibile, lo rende particolarmente pericoloso.

Con il lupo ibrido concludiamo l’articolo di oggi, inerente alle 10 razze di cani più pericolose al mondo.

Ci piacerebbe sapere qual è la razza di cane che preferisci o quella che temi in modo particolare e per quale motivo.

Inoltre, se ti piace questo articolo, condividilo sui canali social e visita il nostro blog per leggere altri articoli interessanti.

Grazie per aver letto, a presto!

Clicca per votare questo articolo!
[Totale: 2 Media: 5]

1 commento su “Le 10 razze di cane più pericolose al mondo”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi l'articolo

Facebook
LinkedIn
Twitter
Email
WhatsApp

Altri Articoli